by Giovanni Gherardini (1778 - 1861)

Il mio piano è preparato
Language: Italian (Italiano) 
Il mio piano è preparato  
e fallire non potrà.
Pria di tutto, con destrezza,
le solletico l'orgoglio.
(contraffacendo Ninetta)
«No, non posso... ohimè!... non voglio...
Deh, partite, o Podestà!»
Ciancie solite e ridicole;
formulario omai smaccato!
Ma frattanto il cor piagato
un bel sì dicendo va.
Il mio piano è preparato,
e fallire non potrà.
Sì, sì, Ninetta
sola, soletta
ti troverò.
Quel caro viso
brillar d'un riso
io ti farò!
E poi che in estasi
di dolce amore
ti vedrò stendere
la mano al cor,
rinvigorito, ringiovanito
trionferò.
Il mio progetto
fallir non può.

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)

    [ None yet in the database ]


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-06-22
Line count: 27
Word count: 95