by Lorenzo Da Ponte (1749 - 1838)

Ah, pietà, signori miei!
Language: Italian (Italiano) 
Ah, pietà, signori miei!  
Ah, pietà, pietà di me!
Do ragione a voi... a lei...
ma il delitto mio non è.
Il padron con prepotenza
l'innocenza mi rubò.
(a Donn'Elvira)
Donna Elvira! compatite:
voi capite come andò.
(a Masetto)
Di Masetto non so nulla,
(accennando a Donn'Elvira)
ve 'l dirà questa fanciulla:
è un'oretta circumcirca
che con lei girando vo.
(a Don Ottavio)
A voi, signore,
non dico niente.
Certo timore...
Certo accidente...
Di fuori chiaro,
di dentro oscuro...
Non c'è riparo...
La porta, il muro...
Lo... il... la...
Vo da quel lato,
poi, qui celato,
l'affar si sa,
oh, si sa!
Ma s'io sapeva
fuggia per qua...
(fugge)

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)

    [ None yet in the database ]


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-06-24
Line count: 32
Word count: 109