by Lorenzo Da Ponte (1749 - 1838)

In quali eccessi, o numi
Language: Italian (Italiano) 
In quali eccessi, o numi,  
in quai misfatti orribili, tremendi,
è avvolto il sciagurato! Ah, no, non puote
tardar l'ira del cielo...
la giustizia tardar! Sentir già parmi
la fatale saetta
che gli piomba sul capo! Aperto veggio
il baratro mortal... Misera Elvira,
che contrasto d'affetti in sen ti nasce!
Perché questi sospiri? e queste ambasce?

Mi tradì, quell'alma ingrata:    
infelice, oddio! mi fa.
Ma, tradita e abbandonata,
provo ancor per lui pietà.
Quando sento il mio tormento,
di vendetta il cor favella;
ma, se guardo il suo cimento,
palpitando il cor mi va.

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)

    [ None yet in the database ]


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-06-24
Line count: 18
Word count: 94