by Giacomo Francesco Bussani (flourished 1673-1680)

Chi mi dona un bel sen, mi dona un mondo.  
Language: Italian (Italiano) 
Chi mi dona un bel sen, mi dona un mondo.  
Una donna, che sia bella,
stimo più d'ogni tesoro.
E fra tutte assai più quella,
nel cui sen diluvia l'oro
d'un capel sottil, e biondo.
Chi mi dona un bel sen, mi dona un mondo.
Più del sole stimo ognuna.
Ogni bella più d'ogni astro.
Stimo più d'ogni fortuna
un bel petto d'alabastro,
nel cui latte mi confondo.
Chi mi dona un bel sen, mi dona un mondo.

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-07-28
Line count: 13
Word count: 78