by Pietro Antonio Domenico Bonaventura Trapassi (1698 - 1782), as Pietro Metastasio

Recitar è una miseria
Language: Italian (Italiano) 
Recitar è una miseria  
parte buffa o parte seria.
Là s'inquieta un cicisbeo
per un guanto o per un neo.
Qua dispiace a un delicato
il vestito mal tagliato:
uno dice: «Mi stordisce»;
l'altro: «Quando la finisce?»
E nel meglio in un cantone,
decidendo, un mio padrone
si diverte a mormorar.
Se da un uomo più discreto
un di quei ripreso viene,
che non tagli, che stia cheto,
gli risponde, e dice bene:
«Signor mio, non v'è riparo:
io qui spendo il mio denaro;
voglio dir quel che mi par.»

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)

    [ None yet in the database ]


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-07-30
Line count: 18
Word count: 90