by Anonymous / Unidentified Author

Pensiero troppo audace
Language: Italian (Italiano) 
Se ne vola il mio pensiero
per camino inaccessibile
e con volo più ch'altero
va cercando un impossibile.
Con fantastiche chimere
ver due vive e vere stelle
tanto crude quanto belle
s'incamina a più potere.
Per via così audace
speranza mendace
lò mena con fè.
Chi sapesse 
dov'egl'è
o n'havesse 
qualche inditi
o pria ch'arrivi
al precipiti
o per pietà
lo chiami à mè.

Ei frenetico d'amore
solevato è già a mezz'aria
dove pasce il suo dolore
d'una speme imaginaria
occiccato dalla forte
corre dietro alle ruine
e adorando un vago crine
hà per meta folla morte
al suo grand'ardire
un folle desire 
promette mercè.
Chi sapesse 
dov'egl'è
o n'havesse 
qualche inditi
o pria ch'arrivi
al precipiti
o per pietà
lo chiami à mè.

Sprezza ogn'un che lo consiglia
in amor fatto tematico
ed al mal sempre s'appiglia
dal gran duol già reso estatico
il suo perfido destino
l'hà condotto à segno tale
che già già senz'haver ale
sarà molto al sol vicino
a un sol si tiranno
che pianti ed affanno
da in premio alta fè.
Chi sapesse 
dov'egl'è
o n'havesse 
qualche inditi
o pria ch'arrivi
al precipiti
o per pietà
lo chiami à mè.

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2017-05-17
Line count: 57
Word count: 196