by Anonymous / Unidentified Author

Bel desio che mi tormenti
Language: Italian (Italiano) 
Bel desio che mi tormenti
con angeliche sembianze,
nel produrrmi alte speranze
tu disperdi i miei contenti.
Che più chiedi al ciel cortese
per trar lieto ore beate?
La beltate sempre uccise,
sempre uccise un cor ch'accese.
Sol chi brama ire e contese
segua lieto il nume infido
di Cupido
mentre ha cor che non paventi.
Bel desio che mi tormenti
con angelliche sembianze,
nel produrmi alte speranze
tu disperdi i miei contenti.
La beltà somiglia un fiore
che pur or spuntò dall'erbe,
che 'l disperde
pocco gelo e lieve ardore.
Non vogl'io che soffra il core
breve gioia e pianto eterno,
ben discerno
tutt'il mal che per me tenti.
Bel desio che mi tormenti
con angelliche sembianze,
nel produrmi alte speranze
tu disperdi i miei contenti.

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Guy Laffaille [Guest Editor]

Text added to the website: 2017-05-30 00:00:00
Last modified: 2017-05-30 01:46:39
Line count: 28
Word count: 127