by Giuseppe Petrosellini (1727 - 1799)

Una damina
Language: Italian (Italiano) 
Una damina,  
una nipote,
vistosa e nobile
con buona dote
voglio affogarla,
precipitarla?
Il matrimonio
sia per non fatto,
or vado e subito
guasto il contratto,
questo far devesi,
questo convien.
Sarei tacciato
nell'Alemagna,
avrei critica
in Francia, in Spagna,
cosa direbbesi
nel mondo intero
d'un uom celebre,
d'un cavaliero,
d'un letterato,
d'un podestà?

(ad Arminda)

Non ci pensate,
non vi adirate,
cos'ha da essere,
così sarà.

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-06-03
Line count: 27
Word count: 67