by Francesco Petrarca (1304 - 1374)

Occhi, piangete
Language: Italian (Italiano) 
Occhi piangete: accompagnate il core
che di vostro fallir morte sostene.
Cosí sempre facciamo; et ne convene
lamentar piú l’altrui, che ’l nostro errore.

Già prima ebbe per voi l’entrata Amore,
là onde anchor come in suo albergo vène.
Noi gli aprimmo la via per quella spene
che mosse d ’entro da colui che more.

Non son, come a voi par, le ragion’ pari:
ché pur voi foste ne la prima vista
del vostro et del suo mal cotanto avari.

Or questo è quel che piú ch’altro n’atrista,
che’ perfetti giudicii son sí rari,
et d’altrui colpa altrui biasmo s’acquista.

R. de Lassus sets lines 1-4

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-08-06
Line count: 14
Word count: 100