by Anonymous / Unidentified Author

Fugge il verno dei dolori
Language: Italian (Italiano) 
Fugge il verno dei dolori
Primauera de gl'amori
Se ne torna tut'adorna
Di fioretti lasciuetti
Ma non torni tu gia mai
Fili ingrata, dispietata
A dar fine a li miei guai.

Senti Zeffiro che spira
Fedi Amor che l'arco tira
E c'inuita
A dolce vita
Vita quieta
Vita lieta
E tù sorda, e cieca abi lasso
Neghitosa
Disdegnosa
Ti starai qual duro sasso.

Senti piange Tortorella
quasi afflitta vedouella
Che no troua
Che le gioua
Il suo errante
Caro amante
E tu viuer sempre vuoi
Sola in noie
Da le gioie
Nascondendo i senso tuoi.

Tu non sai che lieto stato
E il trouarsi accompagnato,
Mira Fili
Amarilli
Quanto gode
Con sua lode
Di star sempre à Tirsi in braccio
Fili ò quanto
Farai pianto
Se disprezzi questo laccio.

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Barbara Simon

This text was added to the website: 2004-08-06
Line count: 37
Word count: 129