by Anonymous / Unidentified Author

Alma che scarca
Language: Italian (Italiano) 
  Stanze da cantarsi nell' essequie di qualche morto fedele

Alma che scarca dal corporeo velo
Hoggi salisti alla superna corte
Di cui l'almo signor con puro zelo
T'aperse gia col suo morir le porte
Felic'e bella che col re del cielo
Trionfi e godi dell horrenda morte
Prega'il Signor eterno'e glorioso
Che'a noi con teco'in ciel doni riposo.

Vivesti'al mondo e hoggi'a miglior vita
Sciolta d'ogni peccato, e grave errore
Ti trovi'in ciel con tuo Signor
Dove fruisci l'almo suo splendore
Di quel gustando la bonta'infinita
Di gracia colma'e sempiterno'amore
Vivi'hor piena di gloria'in alta soglia
Priva della terrena'e fragil spoglia.

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Guy Laffaille [Guest Editor]

This text was added to the website: 2009-11-12
Line count: 17
Word count: 102