by Lorenzo Da Ponte (1749 - 1838)

E Susanna non vien! Son ansiosa
Language: Italian (Italiano) 
Available translation(s): ENG
E Susanna non vien! Son ansiosa  
di saper come il Conte
accolse la proposta. Alquanto ardito
il progetto mi par; e ad uno sposo
sì vivace e geloso...
Ma che mal c'è?
Cangiando i miei vestiti
con quelli di Susanna, e i suoi co' miei...
Al favor della notte... O cielo! A quale
umil stato fatale io son ridotta
da un consorte crudel; che, dopo avermi,
con un misto inaudito
d'infedeltà, di gelosie, di sdegni,
prima amata, indi offesa, e alfin tradita,
fammi or cercar da una mia serva aita!
	
Dove sono i bei momenti    
di dolcezza e di piacer,
dove andaro i giuramenti
di quel labbro menzogner?
Perché mai, se in pianti e in pene
per me tutto si cangiò,
la memoria di quel bene
dal mio sen non trapassò?

Ah! Se almen la mia costanza
nel languire amando ognor
mi portasse una speranza
di cangiar l'ingrato cor.

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Andrew Schneider) , "Where are those moments", copyright © 2018, (re)printed on this website with kind permission


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-06-17
Line count: 27
Word count: 149