Pensa, ch'io t'amo, o caro
Language: Italian (Italiano) 
Pensa, ch'io t'amo, o caro,  
che ti sei il mio diletto;
non essermi sì avaro
d'amore, e di pietà.

(guardando Alessandro, il quale sta smaniando)

(Quei smania per dispetto,
io godo, ed ho piacer.)
Inganno, e tradimento
non merto io già da te;
saresti un rio tiranno,
sarebbe crudeltà.

(guardando Alessandro come sopra)

(Io credo, che tormento
più crudo ei non può aver.)

About the headline (FAQ)

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

This text was added to the website: 2018-06-25
Line count: 14
Word count: 63