by Felice Romani (1788 - 1865)

Ah! pensate che rivolti!
Language: Italian (Italiano) 
Per questa fiamma indomita
alla virtù preposta,
per quegli amari spasimi,
per pianto che mi costa,
odi la mia preghiera.
Anna per me non pera;
innanzi al cielo, agli uomini,
rea non mi far di più.

Ah! pensate che rivolti
terra e cielo han gli occhi in voi;
che ogni core ha i falli suoi
per dovere altrui mercè.
La pietade Enrico ascolti,
se al rigore è spinto il Re.

Authorship

Musical settings (art songs, Lieder, mélodies, (etc.), choral pieces, and other vocal works set to this text), listed by composer (not necessarily exhaustive)


Researcher for this text: Emily Ezust [Administrator]

This text was added to the website: 2009-11-05
Line count: 14
Word count: 70