Thank you to all the generous supporters who helped us raise $15,792 for our site-renewal project! We can't wait for you to see what we're building! Your ongoing donations are essential for The LiederNet Archive to continue in its mission of providing this unique resource to the world, so if you didn't get a chance to contribute during the overhaul drive, your help in any amount is still valuable.

The LiederNet Archive

Much of our material is not in the public domain.
It is illegal to copy and distribute our copyright-protected material without permission.
Printing texts or translations without the name of the author or translator is also illegal.
You must use the copyright symbol © when you reprint copyright-protected material.

For more information, contact us at the following address:
licenses (AT) lieder (DOT) net
Please read the instructions below the translations before writing!
In your e-mail, always include the names of the translators if you wish to reprint something.

Tre Poemi di Tagore

Word count: 359

Song Cycle by Franco Alfano (1876 - 1954)

Show the texts alone (bare mode).

1. Mamma, il giovane Principe [ sung text checked 1 time]

Language: Italian (Italiano) after the English

Authorship


Based on
Based on

See other settings of this text.


Mamma, il giovane Principe deve passare avanti la nostra porta.
Come vuoi che lavori stamane?
Insegnami come devo acconciare i miei capelli,
Dimmi che vestito devo indossare.
Perchè mi guardi sgomenta, mamma?
So bene che il Principe non alzerà gli occhi alla mia finestra.
So che sparirà dalla mia vista in un baleno
E che solo il palpitar del flauto
Giungerà singhiozzante di lontano sino a me!
Ma il giovane Principe deve passare avanti la nostra porta,
Ed io voglio vestirmi per un momento con gli abiti più belli!

Mamma, il giovane Principe passò avanti la nostra porta,
E il sole mattutino scintillò sul suo cocchio!
Mi tolsi il velo dal viso,
Mi strappai dal collo il vezzo di rubini
E lo lanciai sul suo cammin!
Perchè mi guardi piena di sgomento, mamma? 
Lo so che non raccolse la mia collana,
Vidi che s'infranse sotto le ruote
Lasciando una macchia vermiglia ne la polvere
E nessuno comprese qual fosse il mio dono e per chi!
Ma il giovane Principe passò avanti la nostra porta
Ed io gettai sui suoi passi il gioiello che portavo sul seno!


Submitted by Emily Ezust [Administrator]

2. Egli mormorò: Amor mio, alza i tuoi occhi [ sung text checked 1 time]

Language: Italian (Italiano) after the English

Authorship


Based on
Based on

See other settings of this text.


Egli mormorò: "Amor mio, alza i tuoi occhi."
Lo rimproverai aspramente dicendo: "Parti!"
Ma egli non si mosse.
Stette davanti a me tenendomi per le mani.
Dissi: "Lasciami."
Ma egli non se ne andò.

Accostò il suo viso al mio orecchio.

Le sue labbra sfiorarono il mio volto
Tremai e dissi: "Troppo ardisci."
Ma egli non si commosse...



Prese la ghirlanda ch'era al mio collo e mi lasciò.
Ora piango e domando al mio cor:
"Perchè non torna?"


Submitted by Emily Ezust [Administrator]

3. Parlami amor mio [ sung text checked 1 time]

Language: Italian (Italiano) after the English

Authorship


Based on
Based on

See other settings of this text.


Parlami amor mio, 
dimmi a parole quello che cantasti.
La notte è buia... 
Le stelle si smarriscono ne le nubi...
Il vento soffia tra le fronde.
Scioglierò i miei capelli...
Il mio mantello azzurro mi circonderà come la notte...
Stringerò la tua testa sul mio seno
E ne la dolce solitudine 
sospirerò sul tuo cuore!
Socchiuderò i miei occhi e ascolterò.
Quando le tue parole cesseranno
Staremo fermi e in silenzio...
La notte impallidirà.
Spunterà l'aurora...
Ci guarderemo negli occhi
E andremo pel nostro diverso cammin
Parlami amor mio...
Dimmi a parole quelo che cantasti...


Submitted by Emily Ezust [Administrator]

Gentle Reminder
This website began in 1995 as a personal project, and I have been working on it full-time without a salary since 2008. Our research has never had any government or institutional funding, so if you found the information here useful, please consider making a donation. Your gift is greatly appreciated.
     - Emily Ezust

Browse imslp.org (Petrucci Music Library) for Lieder or choral works