Sei Ariette di Metastasio

Song Cycle by Mauro Giuseppe Sergio Pantaleo Giuliani (1781 - 1829)

Word count: 269

1. Ombre amene [sung text checked 1 time]

Ombre amene,
[Amiche]1 piante, 
Il mio bene,
Il caro amante,
Chi mi dice ove n'andò?

Zeffiretto lusinghiero,
A lui vola [messaggiero]2,
Dì'che torni e [che]3 mi renda
Quella pace che non ho.

Authorship

See other settings of this text.

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • CAT Catalan (Català) (Salvador Pila) , copyright © 2019, (re)printed on this website with kind permission
  • ENG English (John Glenn Paton) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission
  • ENG English (Amy Pfrimmer) , copyright © 2019, (re)printed on this website with kind permission
  • FRE French (Français) (Guy Laffaille) , copyright © 2012, (re)printed on this website with kind permission

View original text (without footnotes)

Confirmed with Tutte le opere di Pietro Metastasio, Firenze, Tipografia Borghi e compagni 1832, page 572.

The text appears in L'Angelica, parte I, Aria di Licori.

1 Schubert (autograph): "Amichi"
2 Schubert (autograph): "mestaggiero"
3 omitted by Reichardt

Research team for this text: Emily Ezust [Administrator] , Peter Rastl [Guest Editor]

2. Fra tutte le pene [sung text checked 1 time]

Fra tutte le pene
 V'è pena maggiore?
  Son presso al mio bene,
  Sospiro d'amore,
  E dirgli non oso:
  Sospiro per te. 
Mi manca il valore
  Per tanto soffrire,
  Mi manca l'ardire
  Per chieder mercé.

Authorship

See other settings of this text.

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • FRE French (Français) (Guy Laffaille) , copyright © 2015, (re)printed on this website with kind permission
  • GER German (Deutsch) (Bertram Kottmann) , copyright © 2020, (re)printed on this website with kind permission

Confirmed with Tutte le opere di Pietro Metastasio, Volume Unico, Firenze, Tipografia Borghi e Compagni, 1832, page 334.


Researcher for this text: Andrew Schneider [Guest Editor]

3. Quando sarà quel dì [sung text checked 1 time]

Quando sarà quel dì,
ch'io non ti senta in sen
sempre tremar così,
povero core?

Stelle, che crudeltà!
un sol piacer non v'è,
che quando mio si fa
non sia dolore.

Quando sarà quel dì,
ch'io non ti senta in sen
sempre tremar così,
povero core?

Authorship

See other settings of this text.

Research team for this text: Ferdinando Albeggiani , Andrew Schneider [Guest Editor]

4. Le dimore amor non ama  [sung text checked 1 time]

Le dimore amor non ama
presso a lei mi chiama amore
ed io volo ove mi chiama
il mio caro condottier.

Tempo è ben che l'alma ottenga
la merce' d'un lungo esilio
e che ormai supplisca il ciglio
agli uffici del pensier.

Le dimore amor non ama
presso a lei mi chiama amore
ed io volo ove mi chiama
il mio caro condottier.

Authorship

Researcher for this text: Ferdinando Albeggiani

5. Ad altro laccio  [sung text checked 1 time]

Ad altro laccio
vedersi in braccio,
in un momento,
la dolce amica,
se sia tormento,
per me lo dica
chi lo provò.

Rendi a quel core
la sua catena,
tiranno amore,
ché in tanta pena
viver non so, no! no!

Ad altro laccio
vedersi in braccio,
in un momento,
la dolce amica,
se sia tormento,
per me lo dica
chi lo provò.

Authorship

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • FRE French (Français) (Guy Laffaille) , "Par les bras d'un autre", copyright © 2015, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Ferdinando Albeggiani

6. Di due bell'anime  [sung text checked 1 time]

Di due bell'anime, che Amor piagò
gli affetti teneri turbar non vuo',
godete placidi nel sen d'Amor.

Oh se fedele fosse così,
quella crudele che mi ferì,
meco men barbaro saresti Amor!

Authorship

Researcher for this text: Ferdinando Albeggiani