Suite italiana

Song Cycle by Timothy Hoekman

Word count: 438

1. Preludio [sung text checked 1 time]

— Tacet —

2. Allemanda [sung text checked 1 time]

Perle care e pregiate
dall'ocean venute,
perché state
fra due labbra che son mute?
Gite a bocca che risponda
o tornate in grembo all'onda.

Neve, tu che cadesti
sovra un alpestre scoglio,
perché resti
in quel sen pieno d'orgoglio?
Trova un petto più gentile
o ritorna all'Alpe vile.

Oro, che nobil vanto
sei dell'Indico lido,
perché tanto
orni il crine a volto infido?
Vanne a men severa fronte
o ritorna in seno al monte.

Sangue, che sulle rose
ha Ciprigna versato,
chi ti pose
ostro bel su volto ingrato?
Corri a guance più serene
o alla dea torna in le vene.

Stelle, voi che negl'occhi
splendete di costei,
che vi tocchi
d'illustrare occhi sì rei?
Gite a ciglia meno altere
o tornate all'alte sfere.

Authorship

See other settings of this text.

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission
  • FRE French (Français) (Guy Laffaille) , "À une dame belle et cruelle", copyright © 2017, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Guy Laffaille [Guest Editor]

3. Corrente [sung text checked 1 time]

Io morirò d'Amore,
S'al mio scampo non vien sdegno e furore,
Poichè madonna à la mia vera fede
Solo del finto Amor vuol dar mercede.
E perchè del mio foco
Prende solazzo e gioco,
Se qualche giel non tempra tant'ardore,
Io morirò d'Amore.

Authorship

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Malcolm Wren [Guest Editor]

4. Sarabanda [sung text checked 1 time]

O primavera, gioventù dell'anno,
Bella madre de' fiori,
D'erbe novelle e di novelli amori!
Tu torni ben, ma teco
Non tornano i sereni
e fortunati dì delle mie gioie.
Tu torni ben, tu torni, 
Ma teco altro non torna,
Che del perduto mio caro tesoro
La rimembranza misera e dolente.
Tu quella sei, pur quella 
Ch'eri pur dianzi sì vezzosa e bella,
Ma non son io quel, che già un tempo fui,
Sì caro agli occhi altrui.

Authorship

See other settings of this text.

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (John Glenn Paton) , "O springtime", copyright © 2000, (re)printed on this website with kind permission
  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Emily Ezust [Administrator]

5. Gavotta [sung text checked 1 time]

Ben dovrei, occhi leggiadri,
Come ladri del mio core
Condannarvi a lagrimar.
Ma vedendo quei cari e dolci rai,
Più che mai mi ritorno a innamorar.

E scordandomi il mio duolo
Mi contento pianger solo
E non posso col mirarvi
Benchè ladri, occhi leggiadri,
Condannarvi a lagrimar.

Authorship

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Malcolm Wren [Guest Editor]

6. Passamezzo [sung text checked 1 time]

Come cantar poss'io d'Amore,
Se sdegno ne' begli occhi havete?
Deh, se del canto mio sì vaga sete,
Mentre accordo la voce e l'intelletto
Al suon del vostro detto,
Il vostro detto voi, Donna, accordate
Con la vostra beltate.
Ch'io non posso cantar, Cruda, se'l canto
Mi comanda la lingua, e gli occhi il pianto.

Authorship

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Malcolm Wren [Guest Editor]

7. Saltarello [sung text checked 1 time]

Io vò cantar mai sempre
Poichè la donna mia,
Con un sol sguardo di dolcezza, il core
Ha potuto ingombrarmi d'Armonia.
Sia benedett'Amore
Per cui son fatto degno
D'aver il ben c'ho desiato sempre.
O felice mia sorte, alma mia gioia!
Io vò cantar mai sempre.

Authorship

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Malcolm Wren [Guest Editor]

8. Giga [sung text checked 1 time]

Udite, amanti, udite
Meraviglia dolcissima d'Amore!
La mia vita, il mio core,
Quella Donna già tanto sospirata,
E tanto invan bramata,
Quella fugace, quella,
Che fù già tanto cruda quanto bella,
È fatta amante, ed io
Il suo cor, la sua vita, e il suo desio.

Authorship

Available translations, adaptations or excerpts, and transliterations (if applicable):

  • ENG English (Timothy Hoekman) , copyright ©, (re)printed on this website with kind permission

Researcher for this text: Malcolm Wren [Guest Editor]